Francesco Landi

Francesco Landi
Nasce a Modena nel 1991.

Fin da bambino, si avvicina alla "buona" musica blues-rock, imboccando una direzione quasi controcorrente rispetto agli altri coetanei, che sono invece improntati su sonorità molto più commerciali e televisive. Questa presa di posizione, veramente molto precoce rispetto all’ età, è inizialmente vissuta come una piccola difficoltà: non sempre gli è facile spiegare ai compagni di scuola cosa significano per lui le moltitudini di suoni distorti contenuti nei dischi e nelle musicassette. Sicuramente però, la presenza in famiglia del padre musicista (Eddi Landi) ha stemperato queste prime incertezze e ha pian piano influenzato sempre di più il modo di essere del ragazzo, facendolo maturare musicalmente e umanamente, con l’insegnamento dello strumento, qual’ è la chitarra.

Un aneddoto curioso riassume il primo incontro con la sei corde: succede tutto durante i suoi dodici anni. Mentre è ad assistere ad un concerto live di una band locale, sulle note di ‘Smoke on The Water’ dei Deep Purple, viene fortemente scosso dalla potenza e dalla maestosità del suono. Da li, quasi come fosse una folgorazione, decide in modo serio di approcciare e approfondire seriamente il capitolo chitarra. Sfruttando i suggerimenti di Eddi, inizia a studiare da autodidatta, passando intere giornate chiuso nello studio ad imparare i rudimenti.

Successivamente, una volta maturato e cresciuto, decide di fare della musica una professione. Si iscrive al Conservatorio “O. Vecchi“ di Modena, lo frequenta per sei anni, che si rivelano fondamentali nell'acquisizione del senso musicale, della dinamica e della pura tecnica sullo strumento. Durante questo percorso si avvicinato alla composizione e all'arrangiamento, sia in pezzi inediti propri che in brani altrui.

Attualmente è impegnato nella formulazione delle domande per l’ ingresso all'Università del Jazz di Bologna, in modo da per poter proseguire cosi in maniera ancora più professionale una passione nata e cresciuta in maniera spontanea.

 

2017 © Andrea Rizzato (Official Site) - All Rights Reserved - Powered by UNIMORE (matr. 98022)